#CHE-COSA-MI-METTO? – Speciale "Desperate Housewives in Vacanza!"

Per noi donne è inevitabile rispecchiarci in qualcosa.
E con “qualcosa” non intendo necessariamente superfici d’acqua 
o porta cipria da borsetta.

Noi donne siamo capaci di rispecchiarci in un paio di scarpe, 
in una borsa in vetrina 
o in una canzone ascoltata di sfuggita alla radio.
Addirittura c’è chi si rispecchia in un piatto di spaghetti alla carbonara
 o in una marca di assorbenti interni.

“Si, questa-sono-proprio-io.”

E’ come se avessimo costantemente la necessità 
di identificarci in ciò che ci circonda.
E’ come se sentissimo sempre l’esigenza 
di spiegare al mondo e agli altri chi siamo veramente.

Desperate Housewives è uno di quei telefilm in cui inevitabilmente potrai trovare quel personaggio che sembra ti sia stato cucito addosso, talmente spiccicato alla tua persona da farti venire voglia di ingaggiare un avvocato per revocare i tuoi diritti d’autore. Un telefilm minuziosamente curato e scrutato nei particolari, dagli abiti di scena al trucco&parrucco, dalla location alla psicologia dei personaggi: un vero invito a nozze per tutte coloro che, sin dai tempi delle principesse Disney, sono alla costante ricerca di un’eroina in cui rispecchiarsi. Un’eroina che non necessariamente la debba dare in giro a mani piene, come in Sex and The City, nè che debba fracassare i maroni dalla mattina alla sera, leggi Joey  Potter di Dawson’s Creek. Il consueto appuntamento con la rubrica #CHE-COSA-MI-METTO? vede oggi come protagoniste le irresistibili casalinghe di Wisteria Lane, ognuna delle quali incarna uno stereotipo femminile ben preciso, potendo essere così fonte di ispirazione anche in fatto di look. Se siete alla ricerca di fashion pills dell’ultimo minuto e se soprattutto non sapete ancora cosa diavolo mettere in valigia e cosa lasciare appeso alla gruccia, non vi resta che lasciarvi sedurre dall’estro e dai bagagli delle casalinghe più cool della televisione.  

Gabrielle

Civettuola e frivola quanto basta, la signora Solis vive secondo la filosofia delle tre : moda, maschi e Margaritas. Se vivi con la convinzione che il tacco dieci dovrebbe essere calzato anche per andare a fare la spesa e se sogni soprattutto una vacanza a base di cocktail, party in piscina e serate a “tutto cucco”, puoi ispirarti al suo guardaroba.

Cosa mettere in valigia
  • Abitino vezzoso sopra al ginocchio, da scegliere in tinta sorbetto, con taglio a trapezio per le occasioni formali e spudoratamente sexy per la movida estiva.  
  • Un girocollo importante e un anello da cocktail. Che siano preziosi o di bigiotteria, quel che contano sono le dimensioni e le linee, rigorosamente maxi ed estrose. 
  • Una clutch per la sera, preferibilmente in una tinta neutra, che possa contare su dettagli luminosi per catturare sguardi indiscreti.
  • Una borsa in paglia per le mattine al mare: sceglila con un maxi fiore o con manici lavorati. Tinte must? Bianco e Turchese.
  • Un paio di ciabattine glamour, che ricordino quelle delle celebri botteghe artigianali di Capri. Un cappello di paglia a falda larga per essere misteriose ed impeccabili anche sul
    bagnasciuga.
  • Occhiali da diva. Cat-eye per le modaiole, con lenti maxi per le vintage-addicted.

————————-
Susan

Con il suo essere romantica, leale e  caparbia, incarna alla perfezione il ruolo da eroina delle fiabe. Il guardaroba di Susan è quello della ragazza della porta accanto: basico e a tinte soft, in cui i dettagli low profile e le stampe naif fanno da padrone. Se credi ancora che il grande amore e un paio di ballerine possano cambiarti la vita, questo è il profilo che fa per te.


Cosa mettere in valigia:
  • Un paio di shorts bianchi in sangallo da abbinare ad un top vezzoso in denim, perfetti per una passeggiata sul lungo mare,
  • Abitini in nuance pastello, da scegliere rigorosamente con un pattern romantico, come la lavorazione pizzo o le stampe vichy.
  • Se si prospetta una vacanza in barca a vela o in montagna, trova posto per un paio di cardigan. Sceglili soffici e in tinta neutra, osali con dettagli in paillettes se l’occasione lo richiede.
  • Non solo sandali: se non vuoi rinunciare alle ballerine, indossale di sera, con un panta capri corallo o un vestitino color lavanda. 
  • Se sei un’amante degli accessori mini, puoi concederti una piccola trasgressione nelle sere più chic, come un paio di pendenti preziosi, da sfoggiare con i capelli raccolti in uno chignon romantico.
  • Una capiente shopping bag per la mattina e una minitracolla in matelassè per la sera.

————————-

Bree



Misurata e metodica, probabilmente nata sotto il segno della vergine, Bree Van De Kamp  è la classe in persona: mai un capello fuori posto, mai una blusa lievemente sgualcita, mai un accessorio fuori dalle righe. Se anche tu giochi a fare la perfettina ed hai un debole per i muffin, il politically correct e i fili di perle, non ti resta che continuare a leggere.


Cosa mettere in valigia:

  • Le gonne plissettate sono nel vento della moda: indossale nel tardo pomeriggio, abbinandole ad una blusa romantica, per un happy hour raffinato.
  • Un paio di mocassini/loafers al posto delle solite ballerine: osali con un paio di pantaloni alla caviglia, bianchi per le temerarie, pastello per le modaiole.
  • Un orologio maschile da abbinare ad una polo in nuance sorbetto, ad una camicia a quadretti o ad un abitino vintage sopra al ginocchio.
  • Se ami le stampe retrò, gioca con i pattern più vezzosi, come i pois, i fiori e le righe orizzontali.
  • Un costume intero con uno scollo particolare ed un paio di Ray-Ban modello cat-eye per le mattine al mare.
  • La sera lascia tutti senza fiato con un peplum dress sopra al ginocchio. Sceglilo con scollo a barca e valorizzalo con accessori bon ton: orecchini da cocktail e tennis al polso.

————————-

Lynette



L’eroina delle Wonder Woman di noialtri: stakanovista nel lavoro e in famiglia, tenace e con i piedi ben piantati in terra. Lynette Scavo oscilla perennemente tra emancipazione e focolare domestico: se anche tu ti senti una macchina da guerra, costantemente in movimento e sempre alla ricerca di un look che metta pace tra i tuoi ritmi frenetici e la tua femminilità, in vacanza potrai contare su dei solidi alleati.


Cosa mettere in valigia:

  • Shorts, bermuda e panta alla caviglia sono un pass-par-tout per le tipe dinamiche come te. Sceglili rigorosamente in tinte vivaci ed impreziosiscili con dettagli femminili, come una fusciacca colorata tra i passanti al posto della solita cintura.
  • Alterna i sandali flat ad un paio di zeppe open toe: sceglile comode, in tinta neutra, come il color sabbia o il cachi. Ideali per le occasioni più in.
  • Non solo pantaloni: puoi divertiti ad osare degli abiti freschi per la mattina, monospalla se hai braccia toniche, con taglio impero se hai un bel decoltè da valorizzare.
  • La sera impreziosisci il tuo panta capri con un top con scollo all’americana: sceglilo in una nuance basic, come il blue navy, e valorizzalo con un paio di orecchini civettuoli e bangles colorati.
  • Un chemisier in denim o a fantasia country può sostituire il classico prendisole. Sfoggialo con un paio di gladatior sandals e una capiente handbag.
  • Occhiali a goccia e un paio di Superga sempre a portata di mano

Buone Vacanze,
D.