#cominciamobene – Febbraio

Non sono una fan dei bilanci (forse perchè i miei sono sempre in rosso).
Preferisco gli inizi e i buoni auspici. Preferisco i preparativi della festa ai piedini gonfi a fine serata.
Spero di riuscire a portare avanti questa piccola rubrica che ho deciso di intitolare #cominciamobene: perchè non c’è nulla di più eccitante delle aspettative (e dei desideri) di inizio settimana!
#Lei
Kristen Bell, è meglio conosciuta in Italia come Veronica Mars, protagonista dell’omonimo telefilm. Ho scelto Kristen perchè oltre ad avere il viso da brava ragazza e i modi gentili, mi ha fatto morire dal ridere in questa intervista durante una puntata dell’ Ellen DeGeneres Show (noto show televisivo americano, ndr). Spero mastichiate l’inglese, perchè la sua reazione ad un “insolito” regalo del fidanzato è davvero irresistibile. Tanta voglia di tenerezza. Spero in ogni caso di ricevere regali migliori, possibilmente senza pulci e che non mi facciano venire un attacco di panico.
#Loro
Low profile & estrose allo stesso tempo: queste décolleté firmate Miu Miu incarnano alla perfezione l’atmosfera dei preparativi per il giorno più romantico dell’anno. Romanticismo moderato, mi raccomando. Che già me se stanno a carià i denti. 
Ideali per un tubino nero. Con blusa bianca e pantalone per le più dinamiche.
#Lui
Bello, bravo e simpatico. Apparentemente dolce, sensibile e riservato, Jake Gyllenhaal è il classico ragazzo che se decidesse di portarmi a cena fuori, non fiaterei una sola parola. Anche perchè non ne avrei il tempo: parrucchiere, estetista, pulizia dei denti, personal shopper e seduta preparatoria di Burlesque. Perfetto per una cena a lume di candela. Ma a me andrebbe benissimo anche un cheeseburger da Mc Donald. O davanti a fave e pecorino in fraschetta. (#nondimenticarelegommine!)
#Dove

San Pietroburgo, perchè in questi due ultimi weekend di gelo tra neve, maglioni con le renne, goulash e dolci fatti in casa, oltre ad aver preso 10 chili, mi sento perfetta nel ruolo di giovane donna del nord. In più è la città romantica per eccellenza (dopo le più inflazionate Vienna, Parigi e Praga): sarebbe stato perfetto trascorrere una settimana tra cosacchi e matrioske. E magari cantando a squarciagola tutto il repertorio di Anastasia, la principessa Disney. Si, lo penso anche io: una pistolettata in fronte non me l’avrebbe tolta nessuno.
#Il tocco in più
Sono nel vento della moda: che si tratti delle milkbraids o di quelle da figlie dei fiori, le trecce sono il must have di questa stagione invernale. Le trovo estremamente femminili e versatili. Una gran bella botta di culo per una come me, con il carrè asimmetrico. Pazienza, vuol dire che le sfoggerò tra una decina d’anni, quando magari i miei capelli avranno raggiunto la lunghezza ideale. Sarò molto vintage, o forse decisamente out. Probabilmente in quel preciso momento andranno di moda le creste mohawk e i piercing al cervello. #evabbè

Buon inizio settimana a tutte!