Non puoi avere risposte dalla vita, se non sai fare le giuste domande.

“Cara Doro, ho appena chiuso una storia di 8 anni e mezzo con il mio ragazzo e mi ritrovo spesso a sentirmi solaHo tante amiche che, nonostante le vite piene, sanno essere presenti: spesso però ho paura di essere un peso, perché mi sembra di togliere a loro del tempo che in realtà vorrebbero trascorrere in altri modi (magari con i rispettivi fidanzati). Ho paura poi di non riuscire ad incontrare una persona che mi faccia star bene, anche perché le occasioni qui scarseggiano…”

  
S. 

Cara S., tieniti strette le amiche che trovano sempre del tempo per te (senza fartelo pesare)! Ad ogni modo, dopo la fine di una storia così lunga, è logico sentirsi un po’ spaesate e disilluse sull’amore: l’unica cura a tua disposizione saranno il tempo ed il dedicarti a tutto ciò che ti fa stare bene. Stanca della routine? Prova a coltivare per conto tuo nuove amicizie e passioni (senza stare sempre lì attaccata alla gonna della best-friend). Vedrai, funziona!

———————————————-

“Cara Doro, sono una studentessa di medicina di 23 anni. Nella mia vita ho sempre subito tutto senza mai riuscire a star bene con me stessa e con gli altri: accetto cose che non dovrei e me ne rendo conto sempre troppo tardi. Tutte le volte che tento di rinascere e dare uno stacco netto rispetto al passato, mi ritrovo al punto di partenza. Con lo studio non ho mai avuto particolari difficoltà, ma il profondo impegno mi ha sempre portato a provare apatia per tutto il resto. Non ce la faccio più a vivere così con me stessa….”
S.

E se ti prendessi un “periodo di pausa” da tutto e tutti?! E’ evidente che intorno a te non hai gli giusti stimoli per “rinascere”. Fai un viaggio (mai pensato di partire per l’Erasmus o per un progetto di ricerca all’estero?), frequenta nuovi posti e nuove persone, mettiti alla prova con sfide mai affrontate prima (tipo preparare un dolce da cinque stelline di difficoltà!), osa quel cambio di look che sogni da una vita. Per stare bene con se stessi, è prima necessario capire cos’è che ci fa sentire “nel posto giusto, al momento giusto”: se mai “sperimenti”, mai lo saprai!

“Caro Doro, a Settembre sono partita per l’Inghilterra per studiare fino a dicembre. In estate ho conosciuto un ragazzo più grande, anche lui ora partito per un’esperienza all’estero: nei mesi passati ci siamo sentiti ininterrottamente, con la promessa di rivederci al mio rientro…ma ora è “sparito” da un bel po’. Non me la sento di continuare a scrivergli, perché l’ho gia fatto troppe volte e l’ultima conversazione che abbiamo avuto non è finita bene…non so più come comportarmi…”
JJ

Darling, sei nella patria dei sette sosia di David Beckham e te stai a perdere tempo con uno che – ora come ora – fa il prezioso manco fosse il principe Harry?! Goditi quest’esperienza irripetibile, gira l’Inghilterra e cucca qualche bel manzo british (che quando Mamma Bretagna si impegna, meritano assai). Keep calm and don’t waste your time!

———————————————-

“Cara Doro, da anni ho un migliore amico per il quale ho sempre provato “qualcosa”, ma per vari motivi (e per non rimanere troppo male) ho cercato sempre di reprimere. Giorni fa ci siamo baciati...i sentimenti sono vivi come lo erano all’inizio…ma io ho paura che lui possa pentirsene..”
M.

Ma perché mai dovresti fasciarti la testa prima di romperla?! Fai un bel respiro e vivi un passetto alla volta. Ricorda poi che gli uomini che si “pentono” di un bacio appartengono essenzialmente a due categorie: 1. quelli che hai baciato dopo aver mangiato zuppa di cipolle di Tropea , 2. quelli a cui non piaci abbastanza. E nessuno dei due ti merita!

 

“Cara Doro, sono un po’ in confusione: mi piace un ragazzo che conosco dai tempi dell’asilo e con il quale ho stretto un rapporto di amicizia davvero molto intenso.  Secondo alcuni amici in comune, fino a qualche mese fa lui mostrava segni di interesse nei miei confronti (che io non ho mai notato!): adesso però c’è una ragazza che gli gira intorno e a quanto pare stanno per mettersi insieme (…anche se la scorsa settimana stava lui per baciarmi). Non capisco davvero il suo atteggiamento.. Tu cosa ne pensi?”
Anonima

Io penso che potresti trovare molto (ma molto) di meglio in giro. Anzi, sicuro lo troverai!

———————————————-

 

Sono in una fase di rottura con me stessa e con gli uomini (di quelli narcisisti ed eterni indecisi che non voglio una storia e poi scelgono l’altra). Situazione attuale: lui è il fratello della mia migliore amica (con il quale evidentemente non potrò mai chiudere del tutto i rapporti)  ed appartiene alla categoria di “uomini” che si permettono di fare battute sulla tua vita privata, anche se ormai da tempo non li riguarda più. Io in fondo spero ancora che lui possa cambiare idea ed atteggiamento…vorrei  delle risposte…vorrei imparare ad amarmi un po’ di più…
Anonima
Carissima, sei in un evidente momento di grande confusione. La tua lettera è un groviglio di emozioni e pensieri alla rinfusa…ma una cosa è certa: per imparare ad amarti, devi fare ordine nella tua vita, eliminando tutte le influenze negative. Ricorda poi che non puoi “pretendere” delle risposte (né da te né da chiunque altro) se non saprai prima porti le giuste domande. In bocca al lupo!

avrai

AVRAI.

Avrai. Migliaia di scalini da salire, strade da percorrere a fari spenti, luoghi in cui sopravvivere. Avrai giorni bui in…