GRAMMY AWARDS 2016: è arrivata la pagella!

enhanced-9704-1455579266-2_Fotor_Collage
GRAMMY AWARDS 2016: promossi, bocciati e rimandati.
Sia chiaro che non sono io ad essere “cattiva”…sono gli altri a non sapersi vestire.

 

Ossignùr!

gettyimages-510449356_master

Janelle Monae in Jean Paul Gaultier Couture

Se ti vesti da “groupie” de La Banda Bassotti – quando carnevale è ormai passato da un pezzo – ti meriti solo una cosa: l’ergastolo.

 

gettyimages-510452558

Lady Gaga in Marc Jacobs

Un po’ Jessica Rabbit (dopo un incidente), un po’ It il pagliaccio (all’apice della sua carriera), un po’ Nilla Pizzi (che ti appare in sogno post peperonata-delle-21, per darti i numeri da giocare al lotto): no, Gaga, tu Taylor Kinney non te lo meriti proprio.

 

enhanced-buzz-29614-1455585978-7
Pharrell Williams e Helen Lasichanh

Gli scappati (o cacciati via?) dalla NY Fashion Week.

Pharrell, restituisci la giacca taglio chanel ad Olivia (Palermo), che non è roba per te,eh.

 

gettyimages-510446484_master

Demi Lovato in Norisol Ferrari

Demi, questo non è Tale&Quale Show e no, non devi imitare zia Cher.

 

gettyimages-510447402_master
Ciara in Alexandre Vauthier Haute Couture

Ciara riuscirebbe ad essere sexy anche con il guardaroba della Signora Coriandoli, ma il panta-pareo “in omaggio a soli 4 euro in più” e la sgambatura da nuoto sincronizzato sono decisamente “out” per i GRAMMY AWARDS.

 

——————————————–

Poteva andare (molto) peggio.

gettyimages-510448224_master

Ariana Grande in Romona Keveža

Un look originale tanto quanto le canzoni di Drake: Ari, non ti boccio solo perché ricordi vagamente la mia adorata Barbie Magia del Natale.

 

enhanced-9704-1455579266-2
Taylor Swift in Atelier Versace e Selena Gomez in Calvin Klein Collection

Una (Taylor) sembra uscita dalle sfilate haute-couture della famiglia Forrester (sigla anni ’90 di Beautiful in sottofondo), l’altra (Selena) deve aver fatto acquisti sul profilo Depop di Mariah Carey. Non le boccio per l’amicizia, ma in ogni caso: date un panino a Taylor.

 

gettyimages-510444642_master
Adele in Givenchy

A giudicare dall’allegria del look, al suo “Hello” l’ex fidanzato deve averle risposto “Sorry, Adele…chi?”

 

enhanced-19336-1455577577-2
Carrie Underwood in Nicolas Jebran

Carrie, va bene tutto: ma il corpetto di tredici taglie in più solo se hai intenzione di usarlo come porta spesa.

 

gettyimages-510442398_master
 Ellie Goulding in Stella McCartney

Molto bello l’abito della McCartney (soprattutto per il dettaglio gioiello sulla schiena): peccato non sia congeniale al fisico di Ellie (che comunque potrebbe aiutarsi con un bel sorriso ed un parrucchiere come si deve!).

 

——————————————–

Ci piace!

gettyimages-510447086_master

Florence Welch in Gucci

Quel giusto mix tra “Let the sunshine“, “La Casa nella prateria” ed i quaderni di Hello Kitty: forse mi hanno corretto il caffè con qualche droga pesante, ma questa Florence naif mi piace da impazzire.

 

enhanced-buzz-20555-1455584059-16
John Legend and Chrissy Teigen in Yousef Al-Jasmi

Si, la fantasia della giacca di John ricorda un pochino certe cravatte da prof. di religione, ma la classe ed il candore di Chrissy fanno passare tutto il resto in secondo piano. E pensare che io evito il bianco anche per un minimo gonfiore pre-ciclo…(Kim: prendi appunti!)

 

LOS ANGELES, CA - FEBRUARY 15: Actress Kaley Cuoco attends The 58th GRAMMY Awards at Staples Center on February 15, 2016 in Los Angeles, California. (Photo by Jason Merritt/Getty Images for NARAS)

Kaley Cuoco in Naeem Khan

Premio la bella Kaley per aver portato sul red carpet una ventata di freschezza chic: la jumpsuit è un capo da fashion-vicim coraggiose! Una menzione speciale va poi riservata per il suo lato B dapa. Ciao ciao, autostima!

 

enhanced-12849-1455582982-1
Sam Smith

Un cucciolo bon-ton. L’insegnante cute di inglese che non ho mai avuto. Ti sono così grata per avermi fatto perdere litri e litri di ritenzione idrica attraverso i testi strappalacrime delle tue canzoni, che faccio finta di non aver visto la caviglia scoperta.

 

enhanced-28324-1455581596-1
The Weeknd e Bella Hadid in Alexandre Vauthier Paris

Okay, okay: forse la scollatura sobria di Bella ricorda un tantino quella dei vestiti della Titova ai tempi di “Ballando con le Stelle”, ma davanti a tanta avvenenza non ci resta che fare un pasito pa tras.

 

Non solo GRAMMY AWARDS 2016:

Voglia di altre pagelle?

Clicca qui!