Libera: dei sogni che mi hanno tradito, delle cose che non sento più mie.

Liberati di tutte quelle cose che non senti più tue. Le scarpe scomode, i vestiti smessi da anni, i jeans che non ti entrano più.

Liberati di tutte quelle persone che non senti più tue. La falsità, gli amori indecisi, i “tanti auguri a te e famiglia”.

Liberati dei luoghi che ti rendono triste, almeno qualche ora al giorno.

Le prigioni del cuore, una casa troppo stretta, un ufficio che tira fuori solo il lato peggiore di te.

Liberati delle strade che non ti portano né lontano né vicino alla felicità. Siano esse convenevoli, cene programmate, la buona educazione a tutti i costi.

 

Liberati dei sogni che ti hanno tradito, che hai tradito o che ti hanno fatto perdere già troppo tempo.

E’ andata così. Amen.

Liberati degli amori che ti hanno tradito, che hai tradito o che ti hanno fatto perdere già troppo tempo.

Doveva andare così. Amen.

Liberati dell’immagine che gli altri vorrebbero di te.

Liberati dalla debolezza di voler essere sempre e comunque perfett*. Di poter piacere a tutti. Di poter entrare nel cuore di chiunque.

Liberati dalla presunzione di avere sempre e comunque ragione.

Liberati di tutte quelle cose che gli altri vorrebbero facessi. Mentre per te è come morire dentro.

Liberati dalla mediocrità dei gesti vuoti e  delle parole di circostanza. Dedica il tuo tempo a chi/cosa ti rende felice.

Liberati delle offese gratuite della gente, dei calci in bocca che hai preso, delle ferite di cui hai perso il conto. Sei ancora qui: hai vinto già la tua battaglia.

Liberati del passato che non ti appartiene più e del futuro che non senti più così necessario.

Liberati  dal pensiero ossessivo di essere un totale fallimento: hai ancora tutta la vita davanti per poterti dimostrare il contrario.

Liberati dal peso della tua sincerità: non a tutti piacciono le persone sincere. E sei stato fortunat* a perderle.

Liberati dalla voglia costante di ferirti, rimproverarti, annegarti: mandati a fanculo ogni tanto, se serve, ma non mollarti mai veramente del tutto.

La tua libertà è un dono prezioso.

 

avrai

AVRAI.

Avrai. Migliaia di scalini da salire, strade da percorrere a fari spenti, luoghi in cui sopravvivere. Avrai giorni bui in…