dolce

MAMMA che stile! – Collezione Dolce&Gabbana A/I 2016

Quando metti insieme due vere e proprie “istituzioni” del nostro paese non puoi che aspettarti cose-che-lascia-stare-proprio. La collezione Dolce&Gabbana per la stagione A/I 2016 (ah, fossero tutti lungimiranti come gli stilisti! Io non so neanche come mi vestirò stasera, figuriamoci tra un anno!) è infatti un tributo glamour ed originale alla (ahimè!) donna più amata dagli italiani.
Sophia Loren? Gina Lollobrigida? 
Macché, signore mie: qui si parla della mamma!

Generalmente non scrivo molti post dedicati alla moda – sarà che preferisco lasciare la parola a chi ne sa decisamente più di me in merito! – ma ogni volta che si tratta delle creazioni di Stefano Dolce e Domenico Gabbana io proprio non riesco a mordermi la lingua. Ho da sempre un debole per il loro stile, che a mio avviso è un connubio perfetto tra haute couture e quell’italianità di cui tanti stilisti nostrani sembrano essersi purtroppo dimenticati.
L’ultima sfilata è una vera e propria delizia per gli occhi: nuance pastello che si alternano a tinte strong  – come il rosso ed il verde smeraldo – per poi approdare all’immancabile nero (total e chic), tessuti pregiati impreziositi da pizzi (di ogni tipo!) ed intarsi che vanno a delineare l’immagine di una zarina moderna e tremendamente mediterranea.
Non solo rose ed orpelli: il punto forte di questa collezione è sicuramente quello di aver celebrato la figura della mamma con stampe ed inserti davvero originali (per non parlare di una splendida Bianca Baltipancione: mode on” che mi ha fatto venire ancora più complessi di quanto non facesse ai tempi di Victoria’s!): i disegni naif, le scritte colorate ed i dettagli preziosi fanno di alcuni abiti dei veri e propri capolavori che sembrano essere stati rubati da un album per bambini. E poco importa la loro effettiva “mettibilità”: lo stile di Dolce&Gabbana non è per tutte. E’ per quelle che sanno osare con un briciolo di ironia. Mamme comprese.