Metti un total-black a Capodanno…: l'altra faccia del nero. Quella che brilla.

L’amore quando arriva mica avverte. L’amore sboccia e basta, così d’emblée. Niente trilli di campanello o segnali di fumo: ti travolge in pieno come un tir della Coca-Cola con sopra Babbo Natale che balla la samba. E tanti cari saluti.  

L’amore per il nero (il colore, non siate maliziose!) è scoccato più o meno come quando ci si riscopre innamorate dell’amico storico di tuo fratello: ce l’hai sempre avuto davanti agli occhi e solo ora ti sei resa conto di #porcavaccachegnocco.  Anni e anni di denim, tinte fluo e stampe di tutti i generi senza che io abbia mai dato le giuste attenzioni al colore “must have” per antonomasia: il nero l’ho quasi sempre indossato per noia, relegandolo per lo più alle uscite serali, sotto forma di accessorio (la decoltè, lo stivale in pelle) o di vestiario “passe-partout” (il little black dress,  la faux-fur).
Complice qualche tendenza di stagione ed il mio nuovo hair-style (“Ora che sei bionda…“, cit. mia madre) ho riscoperto la bellezza e la versatilità del nero, affezionandomi così alla nuance che sta-bene-con-tutto: non a caso il total look immortalato in queste foto e che ho scelto di indossare in un’occasione molto speciale – la mia festa di laurea – è stato rigorosamente all-black. Con qualche piccolo gioco di luce per brillare con garbo e discrezione. Un top morbido effetto “lurex” con scollo all’americana, un pantalone a sigaretta e a vita alta, un paio di stringate in versione sexy-pump: un look semplice, per essere classy ed accattivante allo stesso tempo, che vuole proporsi come una valida alternativa al solito vestitino nero.
Se siete alla ricerca del look per il veglione e se siete ormai stanche del banale (e un po’ cafone, diciamolo!) rosso lacca sfoggiato durante l’ultimo dell’anno, il total black in versione glamour può essere senza dubbio una valida alternativa!
Grazie al mio amico Sergio Barraco per questi splendidi scatti.
TOP// Motivi
PANTALONI// Zara
SCARPE// Tata Shoes
PH// Sergio Barraco for Sergio Barraco Photography