Mi ritroverai oltre il dolore ed il nostro ultimo abbraccio.

Mi ritroverai nei vuoti che senti ogni giorno. Quando crederai di essere solo e di non sapere più dove andare: io sarò lì a soffiare la tua vela verso la giusta direzione. Mi ritroverai nella stretta di mano di chi ti ama, nel sorriso dolce di uno sconosciuto, nel gusto cioccolato del tuo cono gelato. Quando ti sentirai vibrare di gioia e quando sentirai finalmente il cuore sollevato di mezzo gradino, io sarò lì a sorridere con te.

Mi ritroverai nelle stelle che guidano marinai, vagabondi e bambini: nella bellezza di una giornata di sole a Dicembre, nella pioggia di Edimburgo che batte fitta sul vetro della tua finestra, nel primo viaggio da solo a New York, nel nostro posto preferito (anche se ora c’è meno verde di un tempo).

Mi ritroverai nelle piccole e grandi vittorie di ogni giorno, lì ad accoglierti al taglio del traguardo. Mi ritroverai nel baratro in cui sei caduto, nel tunnel dove ti sei perso, in una maledetta stanza d’ospedale: la mia mano non ti lascerà neanche per un secondo.

Mi ritroverai nei silenzi rotti solo dal rumore del mare, mi ritroverai nel frastuono di quella città in cui ti sei trasferito. Mi ritroverai nei casini che farai ogni giorno, quando saprai di essere nel torto ma continuerai lo stesso a sbagliare, solo per sentirti un po’ più umano. Lì ti troverà il mio abbraccio.

Mi ritroverai in tutte le notti buie in cui avrai paura di morire, mi ritroverai in tutte le giornate buie che ti faranno venire voglia di morire: io ti aiuterò ad affrontarle con coraggio. 

Mi ritroverai in tutti i ricordi che abbiamo costruito insieme: nei viaggi che abbiamo condiviso, nelle canzoni che abbiamo ballato, nel dolore che abbiamo superato, nella felicità che ci ha travolto più di una volta. Mi ritroverai nei tuoi occhi ogni volta che si faranno fessure per sorridere, ogni volta che si bagneranno di pianto, ogni volta che torneranno a guardare avanti. Mi ritroverai nella persona che sei stata, sei e sarai. Mi ritroverai in ogni cosa bella che farai per gli altri.

Mi ritroverai oltre il dolore, l’ultimo abbraccio, la perdita, il trapasso. Mi ritroverai proprio laddove penseresti di non potermi più trovare. Mi ritroverai proprio quando penseresti di avermi perdut* per sempre.

Il battito d’ali di una farfalla che ti sfiora con aria distratta. Il vento che prende a soffiare all’improvviso sulla tua pelle.

Io sarò lì.

avrai

AVRAI.

Avrai. Migliaia di scalini da salire, strade da percorrere a fari spenti, luoghi in cui sopravvivere. Avrai giorni bui in…